domenica 28 marzo 2010

Finmeccanica Mi Spia


"Il colosso pubblico punta al monopolio dei sistemi di intercettazione. Ed è già entrato nelle sale ascolto di molte procure. Nonostante i rapporti con Mokbel.

A parte l'incrocio pericoloso con Mokbel e compagni, una circostanza su cui proseguono le indagini della procura di Roma, la situazione risulta ancora più imbarazzante se si considera che i manager di Guarguaglini non fanno mistero di essere pronti a offrire al governo un nuovo sistema studiato ad hoc per le intercettazioni telefoniche. Ovviamente quelle legali, ordinate dai magistrati per esigenze d'indagine. Argomento delicato, delicatissimo. Da tempo al centro di polemiche per presunti abusi e sprechi da parte delle procure. Per questo, sin dai tempi dell'esecutivo guidato da Romano Prodi, era stato avviato un progetto per mettere un po' d'ordine in questo settore, da sempre affidato all'iniziativa del singolo magistrato inquirente. Nel senso che sono i pm a scegliere le aziende a cui affidare l'attività di intercettazione. L'obbiettivo dichiarato della riforma era invece quello di contenere i costi puntando su un unico apparato, un'unica tecnologia, a disposizione dei singoli tribunali, per immagazzinare e gestire i dati raccolti sulla rete telefonica.

I giochi sono ancora quanto mai aperti. Anche se, a ben guardare, i manager di Guarguaglini sono già scesi in campo. Solo che si muovono dietro le quinte. Infatti, almeno una dozzina di procure, da Catanzaro a Padova, da Caltagirone a Novara si sono affidate per le loro intercettazioni a macchinari prodotti dalla Selex Communications, la società del gruppo Finmeccanica che costruisce apparati di comunicazioni per usi civili e militari. Gli appalti però sono stati vinti da piccoli operatori come la padovana Cnt, controllata da Bruno Contin, e la Trs di Torino, che fa capo alla famiglia Avagnina. Tocca a queste aziende gestire materialmente le intercettazioni, ma il rapporto con l'azienda pubblica finisce per essere tanto stretto che Cnt comunica alla Procura di Caltagirone che "la fatturazione del noleggio delle intercettazioni verrà direttamente prodotta da Selex Communications"."

Articolo - L'Espresso

0 commenti:

Related Posts with Thumbnails